To main Content Block Back to top

Cannabis in oncologia – una retrospettiva

Mar 03.11.2020
Serie di Conferenze 2020/21 Cannabis Social Club
Stato della scienza e prassi

 

Cannabis in oncologia

La cannabis può curare il cancro?

24 ottobre 2020

 

  Programma

 

"La cannabis può curare il cancro? - Stato della scienza e prassi ospedaliera" - questa la domanda centrale della conferenza tenutasi il 24/10/2020 a Bolzano alla quale hanno partecipato medici ed esperti dalla Germania e dall'Italia. 

I due rappresentanti dell'azienda sanitaria dell'Alto Adige il Dott. Giuseppe Cristina, Direttore del Servizio di Medicina Complementare, e il Dott. Herbert Heidegger, Primario del reparto Ginecologia e Ostetricia, hanno parlato su come affrontare la malattia "cancro" e sui vari metodi di trattamento integrato.

Dopo le presentazioni di esperti e oncologi, nonché dei pazienti oncologici dell'Alto Adige, la discussione finale si è concentrata sulla cannabis come trattamento aggiuntivo nella terapia classica contro il cancro. Infine i medici presenti hanno elaborato un  appello all'azione per l'assessore provinciale alla salute, la Giunta Provinciale e per l'azienda sanitaria.

  Livestream della conferenza registrato (Facebook)

I malati di cancro in Alto Adige spesso non hanno accesso al trattamento con la cannabis medica. La difficoltà o il rifiuto alla prescrizione della cannabis, quando indicata, o la ricerca di un medico che la prescriva, sono oneri aggiuntivi per i pazienti oncologici che sono difficili da sopportare.

Sensibilizzare il personale medico, i dirigenti e le autorità nel campo dell'assistenza sanitaria in Alto Adige, nonché informare la società sull'uso medico della cannabis in ambito medico generale e in particolare oncologico diventano una necessità.

Lo scopo centrale è il miglioramento della salute e della qualità di vita di pazienti oncologici!

Uno dei compiti più importanti della medicina è quello di alleviare il dolore e la sofferenza dei pazienti. A tal fine è necessario utilizzare tutti i mezzi disponibili. Il diritto del paziente ad un aiuto globale deve essere al centro dell'attenzione. I responsabili della conferenza, il Dr. Roberto Pittini, direttore scientifico dell'associazione di pazienti "Cannabis Social Club" e il presidente, Peter Grünfelder, lo sottolineano e inviano ai media l'appello ad agire come risultato di questa conferenza e chiedono ai rappresentanti dei media di riferire in merito.

 

Presentazioni dei relatori professionisti

Uso della cannabis in oncologia: una terapia all'avanguardia
Dr. Vittorio Guardamagna – Direttore Cure Palliative e Terapia del Dolore, Istituto Europeo di Oncologia (IEO), Milano

 

 

Attività anti-tumorali dei cannabinoidi. Prospettive per sinergismi terapeutici
Prof. Massimo Nabissi – Ricercatore della Scuola del Farmaco – Università degli Studi di Camerino

 

 

Potenziali effetti antitumorali di estratti cannabidiolici su linee cellulari leucemiche: nuovi scenari sul meccanismo d’azione
Dr. Lorenzo Corsi – Ricercatore della Facoltà di Medicina dell'Università degli Studi di Modena

 

 

Trattamento dei pazienti affetti da cancro: Esperienza di uno studio medico
Dr. Franjo Groterhermen – Medico di base, CEO dell'International Association for Cannabinoid Medicines (IACM) e autore del libro "Cannabis contro il Cancro"

 

 

Oncologia integrativa e salute del seno - Esperienze del Centro Senologico di Merano
Dr. Herbert Heidegger, Primario del reparto Ginecologia e Ostetricia dell'Ospedale e Coordinatore Medico dell'Ospedale di Merano e Presidente del Comitato Etico Provinciale

 

 

Medicina Complementare - approccio alla malattia neoplastica, il percorso integrato di cura
Dr. Giuseppe Cristina – Primario del Servizio di Medicina Complementare - Azienda Sanitaria Alto Adige

 

 

Realizzato con il supporto di

Unterstützung durch die Autonome Provinz Bozen und Gemeinde Bozen

 

Sponsor

Black Leaf
Dinafem Seeds

 

 

 

 

Media partner

 

BeLeaf - The green Magazine

Hanf Magazin

 

 

 

 

Realizzato con il sostegno di:

provinz